AccessibilitàAccessibilitàAccessibilità Progetto SISC

Tutti gli elementi
Testo


COMUNE DI ACI CASTELLO

Provincia di Catania


AVVISO PER LA FORMAZIONE DI UN ELENCO PER IL CONFERIMENTO DIRETTO DEGLI INCARICHI LEGALI DI PATROCINIO E DIFESA DELL'ENTE



IL RESPONSABILE DELL'UFFICIO LEGALE


Rende noto che, in esecuzione della propria determinazione dirigenziale n. 1284 del 5/11/2009, e in attuazione di quanto prescritto dall'art. 4, comma 5, lettera a), del vigente regolamento comunale di organizzazione e funzionamento inerente la disciplina dei criteri di affidamento di incarichi individuali di collaborazione esterna all’Ente, approvato con deliberazione G.C. n. 118 del 15/7/2009, si intende procedere alla formazione di apposito elenco di avvocati accreditati presso l'Ente per il conferimento diretto di incarichi di rappresentanza e difesa in giudizio dell'Ente, per una spesa che non superi, per ciascun grado di giudizio, l'importo presunto di €. 20.000,00, tenendo presente che per importi superiori a detta cifra, si procederà ai sensi di quanto prescritto dal D.Lgs. n. 163/2006.

La formazione dell'elenco avverrà con le seguenti modalità:

Art. 1

Disciplina della materia e ammissibilità incarichi

Il presente avviso disciplina il conferimento degli incarichi agli avvocati ogniqualvolta il Comune è costretto a ricorrervi.

E' consentito affidare incarichi legali esterni soltanto per le prestazioni e le attività che non possono essere espletate dal personale dipendente dell'Ente per coincidenza ed indifferibilità di altri impegni di lavoro o che riguardino oggetti e materie di particolare delicatezza, rilevanza ed interessi pubblici, in ordine ai quali sia ravvisata l'opportunità di rivolgersi a professionisti esterni con idonea specializzazione.

Art. 2

Elenco degli avvocati e modalità di iscrizione

Per l'affidamento diretto degli incarichi professionali all'art. 4, comma 5, lettera a), del vigente regolamento comunale di organizzazione e funzionamento inerente la disciplina dei criteri di affidamento di incarichi individuali di collaborazione esterna all’Ente, è istituito apposito elenco aperto dei professionisti, singoli o associati, esercenti l'attività di consulenza, di assistenza e di patrocinio dinanzi a tutte le Magistrature.

Chiunque fosse interessato, avendone i requisiti sopra previsti, potrà inoltrare apposita istanza in carta libera, esclusivamente mediante plico raccomandato, con avviso di ricevimento,nel termine di 60 giorni a decorrere dalla data di pubblicazione del presente avviso all'albo pretorio del Comune e sul sito web dello steso, indirizzandola al Comune di Aci Castello (CT),ufficio legale, via Dante 28, c.a.p. 95021 ACICASTELLO.

Sulla busta esterna, idoneamente sigillata, dovrà essere riportata la seguente dicitura “Costituzione elenco per il conferimento diretto degli incarichi legali di patrocinio e difesa dell'Ente”.

Ai fini del rispetto dei termini di presentazione farà fede il timbro postale di partenza .

Alla richiesta di iscrizione e deve essere unita la seguente documentazione:

1) Autocertificazione con le modalità di cui al DPR 445/2000 di iscrizione all' Albo Professionale e che non sussistono nei propri confronti cause ostative a norma di legge a contrattare con la Pubblica Amministrazione.

2)Curiculum di studio sottoscritto per attestazione di veridicità e per autorizzazione al trattamento dei dati personali (D.Lgs n. 196/2003) con indicazione specifica dei seguenti dati:

- le esperienze acquisite nelle singole materie ( penale, amministrativa, civile) ovvero il possesso di eventuale titolo di specializzazione in una o più materie ;

-eventuali corsi di formazione frequentati

-eventuali incarichi e/o collaborazioni con Enti pubblici.

La domanda deve contenere l'espressa dichiarazione di presa conoscenza e di accettazione del presente avviso ed esplicita dichiarazione di disponibilità a prestare assistenza legale nei confronti del Comune.

L'iscrizione all'elenco o il suo motivato diniego è disposta dal Responsabile dell'ufficio legale ed avviene nell'ordine di presentazione delle domanda. L'avvenuta iscrizione o il diniego vengono tempestivamente comunicati ai legali esterni.

La formazione, la tenuta e l' aggiornamento dell'elenco sono curati dal responsabile del servizio di cui sopra.

Art. 3

Requisiti per l'iscrizione


Possono essere iscritti gli avvocati, singoli o associati, iscritti all'Albo professionale da almeno cinque anni maturati alla data dell'istanza. Non possono essere iscritti professionisti che non si trovino nelle condizioni di contrattare con la Pubblica Amministrazione a norma di legge.

Art.4

Formazione dell'elenco

All'esito dell'esame delle istanze pervenute e della documentazione allegata, verrà formulata la short list degli avvocati accreditati secondo il criterio alfabetico.

Art.5

Validità dell'elenco

L'elenco verrà aggiornato annualmente mediante pubblicazione di apposito avviso. Gli avvocati già iscritti che intendono essere confermati dovranno dichiarare eventuali modifiche dei requisiti e delle dichiarazioni che hanno determinato la loro iscrizione.

Art.6

Affidamento degli incarichi agli iscritti nell'elenco

L'affidamento avviene con incarico diretto e fiduciario del Sindaco tra professionisti scelti dall'albo di avvocati previamente accreditati (elenco) dall'Ente per gli incarichi che, in via presuntiva, non superino una spesa per grado di giudizio di € 20.000,00;

Per gli incarichi che prevedono una spesa superiore agli € 20.000,00 si procederà ai sensi della disciplina prevista dal D.Lgs n. 163/06 art. 125 comma 11.

Il Sindaco conferisce all'avvocato scelto la procura alle liti.

Nell'affidamento dell'incarico si procederà ad individuare il professionista attenendosi, scrupolosamente, ai seguenti indefettibili criteri:

a) Iscrizione all'Albo Professionale degli Avvocati da almeno cinque anni, ciò esclusivamente per liti di competenza della Magistratura Ordinaria di importo non superiore a 20.000,00 euro.

Per importi superiori ed il patrocinio dinanzi alla Magistratura Ordinaria e Speciale è richiesta una iscrizione all'Albo professionale da almeno dieci anni.

b) principio di rotazione tra gli iscritti nell'elenco;

c) esperienze risultanti dal curricculum;

d) casi di evidente consequenzialità e complementarietà con altri incarichi aventi lo stesso oggetto.

L'atto di incarico deve contenere succinta motivazione connessa al rispetto dei criteri suesposti.

Nel momento in cui il professionista accetta l'incarico deve rilasciare apposita dichiarazione sull'inesistenza di conflitto di interessi in ordine all'incarico affidato, in relazione a quanto disposto dal Codice deontologico forense e di non accettare incarichi da terzi pubblici o privati contro il Comune di Aci Castello per tutta la durata del rapporto professionale instaurato.

Non possono essere incaricati professionisti che abbiano in corso incarichi contro l'Amministrazione comunale per terzi, pubblici o privati.

Non possono essere incaricati professionisti che non abbiano assolto con puntualità e diligenza agli incarichi loro affidati o abbiano un contenzioso con l'Amministrazione Comunale di Aci Castello.

Non possono essere dati di norma incarichi congiunti a più avvocati, salvo i casi in cui la natura dell'incarico implichi conoscenze specifiche in rami diversi del diritto; in tal caso l'atto dovrà essere adeguatamente motivato sotto l'aspetto della necessità.

Art.7

Convenzioni

Gli incarichi devono essere regolati da apposite convenzioni.

La predetta convenzione prevederà una specifica clausola risolutiva che vieti all'incaricato altri rapporti professionali che possano risultare formalmente o sostanzialmente incompatibili con l'incarico affidato.

La convenzione prevederà il riconoscimento degli onorari al professionista esterno che in ogni caso non possono essere superiori ai minimi professionali vigenti precisamente il compenso dovuto sarà il seguente:

a)nel caso in cui l'esito della causa sia favorevole nella misura tariffaria minima;

b)nel caso in cui sia parzialmente favorevole nella misura tariffaria minima ridotta del 15% ;

c)nel caso in cui l'Ente sia soccombente nella misura tariffaria minima ridotta del 30%.

Con la sottoscrizione della convenzione o del disciplinare il professionista si impegna ad accettare la liquidazione del compenso , previamente pattuito , anche in deroga ai minimi, in esecuzione del D.L. n. 223/06 convertito in legge n. 248/2006 meglio noto come “decreto Bersani”.


Art.7

Registro degli incarichi

Presso l'ufficio legale del Comune di Aci Castello è istituito un registro degli incarichi nel quale devono essere annotati tutti gli incarichi conferiti, con tutti i dati e le notizie idonee ad individuare la prestazione (generalità del professionista, albo di iscrizione professionale, l'oggetto della controversia, estremi dell'atto di conferimento dell'incarico) nonché l'importo effettivo liquidato al professionista.

Art 8

Cancellazione dall'elenco

Il responsabile dell'ufficio legale dispone la cancellazione dall'elenco dei professionisti o degli studi associati che:

a) abbiano perso i requisiti per l'iscrizione;

b) abbiano, senza giustificato motivo, rinunciato ad un incarico;

c) non abbiano assolto con puntualità e diligenza agli incarichi loro affidati;

d)siano comunque responsabili di gravi inadempienze.

Qualora si verifichi anche una sola delle predette condizioni, con apposito provvedimento, previa contestazione dell'addebito, si provvederà alla revoca dell'eventuale mandato conferito ed alla cancellazione dall'elenco.


Art. 9

Pubblicità

Per l'iscrizione nell'Elenco, il Comune di Aci Castello attua le più opportune forme di pubblicità, anche periodiche, quali avviso pubblico all'Albo Pretorio e sul portale Web comunale, nonché informazione all'Ordine Professionale.

L'elenco dei professionisti ed il registro degli incarichi sono pubblici.

Il presente avviso pubblico verrà inviato anche agli Ordini professionali delle provincie viciniori.

Con il presente avviso non è posta in essere alcuna procedura concorsuale, para-concorsuale di gara d'appalto o di trattativa privata, in quanto non sono previste graduatorie, attribuzioni di punteggi o altre classificazioni di merito, essendo l'abilitazione professionale e l'iscrizione all'Albo degli Avvocati da non meno di cinque anni, elemento sufficiente per l'assunzione degli incarichi, salvo quanto previsto all'art.4 lettera a).

I dati forniti dagli interessati saranno raccolti e trattati ai fini del procedimento di formazione dell'elenco e dell'eventuale affidamento dell'incarico. Tali dati saranno utilizzati secondo le disposizioni di legge (D.lgs. n. 196/03).


Responsabile del Procedimento è:.Avv. G. Miano – Tel. 095 7371132 fax.095 7371133 email legale@comune.acicastello.ct.it

Per qualsiasi informazione inerente il presente avviso, rivolgersi a Comune di Aci Castello (CT) – via Dante, n. 28.

Il Presente avviso verrà pubblicato, oltrechè nelle forme di rito, sul sito web istituzionale dell'Ente ( www.comune.acicastello.ct.it ).


In Aci Castello, lì 05 Novembre 2009

                                                                                                                    Il Responsabile Area 11^

Ufficio Legale

Avv. G. Miano